Istituto Tecnico Economico "R. Piria" - Reggio Calabria

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home ECDL FAQ ECDL

FAQ ECDL

E-mail Stampa PDF

Indice

Che cos'è ECDL
A chi è destinata
Com'è strutturata
Come si ottiene e dove
Quanto costa
Perchè conseguirla

 

Che cos'è ECDL

ECDL è una sigla con la quale si indica, per brevità, la European Computer Driving Licence. In Italia, ECDL è conosciuta anche con il nome di "Patente Informatica ECDL" o con il nome di "Patente Europea del Computer". Comunque, la denominazione ufficiale - cioè quella che viene utilizzata dall’ AICA, l’ente licenziatario per l’Italia del Programma ECDL - è "Certificazione ECDL".

La Certificazione ECDL è una certificazione mediante la quale si attesta che il suo titolare ha superato con esito positivo il numero e il tipo di esami richiesti dai diversi moduli previsti dal Syllabus ECDL, secondo quanto prescritto dalla ECDL Foundation. In buona sostanza, la Certificazione ECDL è un certificato riconosciuto internazionalmente che prova che il suo titolare conosce i principi fondamentali dell’informatica e che possiede le capacità necessarie per usare con cognizione di causa un personal computer e i principali programmi applicativi.

 

A chi è destinata

La Certificazione ECDL può essere conseguito da persone di tutte le età, e delle più diverse estrazioni culturali. Esso si rivolge allo studente, a chi lavora, al comune cittadino, cioè a tutti coloro che hanno interesse a dimostrare in modo incontrovertibile la propria abilità nell’uso del computer.
In una società informatizzata, come la nostra, la Certificazione ECDL sta al computer come la Patente di guida sta all’automobile.

 

Com'è strutturata

Il programma ECDL si articola su vari livelli: e-Citizen, Core, 4PS, Advanced, Specialised.

ECDL Core
È la certificazione che attesta la capacità di utilizzare il PC nelle applicazioni più comuni.
Per ottenere la certificazione completa (ECDL Full) occorre superare sette esami:
1) Concetti di base dell’ICT
2) Uso del computer e gestione dei file
3) Elaborazione testi
4) Foglio elettronico
5) Uso delle basi di dati
6) Strumenti di presentazione
7) Navigazione e comunicazione in rete

Superando quattro esami a scelta, si può avere il diploma intermedio ECDL Start.

ECDL for Problem Solving (ECDL4PS)
Questa certificazione è rivolta agli studenti della scuola media superiore. Attestando la capacità di risolvere problemi nell’ambito della materie curricolari usando il computer, costituisce un logico completamento della formazione informatica di base.
E' previsto un test di certificazione, collegato ai programmi delle varie discipline degli ultimi tre anni di corso.
Come prerequisito, si richiede l’ECDL Start (comprensivo del modulo 4 - Foglio elettronico).

ECDL Advanced
Questa certificazione attesta una conoscenza più approfondita di quattro moduli dell’ECDL Core:
- Elaborazione testi
- Foglio elettronico
- Basi di dati
- Strumenti di presentazione

Si distinguono due tipi di certificazione:
1) General Purpose, rivolta all'utente generico, che comporta quattro esami tra loro indipendenti;
2) IT4PS (Information Technology for Problem Solving), rivolta agli studenti universitari delle varie Facoltà.

ECDL Specialised
È la certificazione per chi utilizza il computer per applicazioni specialistiche, quali:
- Computer Aided Design (CAD 2D e CAD 3D)
- Health, per gli addetti al Servizio Sanitario
- Geographic Information Systems (GIS), per chi si occupa dei Servizi di Informazione Territoriale
- WebStarter, per la creazione di siti Web

torta

 

Come si ottiene e dove

In Italia, gli esami per il conseguimento della Certificazione ECDL si sostengono presso i test Center ECDL, che sono dei Centri di Formazione o delle scuole appositamente accreditati da parte dell'AICA. Per essere ammesso a sostenere gli Esami ECDL è necessario che il candidato sia in possesso della Skills Card e che abbia corrisposto al Test Center la quota di iscrizione al test che desidera sostenere.
Per affrontare con esito positivo i test è necessario che il candidato possegga un'adeguata preparazione teorica e pratica, che si può acquisire privatamente oppure con la frequentazione di appositi corsi di formazione.

Per ottenere la Certificazione ECDL è necessario aver superato, nel caso dell'ECDL Core, 7 esami di cui:
- due esami "teorici" (Moduli 1-2), che misurano la conoscenza dei concetti di base della Tecnologia dell'Informazione;
- quattro esami "pratici" (Moduli 3-7), che misurano la competenza nell'uso effettivo del computer nelle applicazioni standard di uso corrente (ambito domestico, di uno studio professionale, di un'azienda, di un ente pubblico o privato).

Il sistema informatico usato dall'AICA per gestire gli Esami ECDL si chiama "Sistema ATLAS AICA Test Licence Automated System".

In concreto, tutti gli Esami si svolgono presso i Test Center ECDL accreditati dall'AICA mediante la somministrazione di Test, da eseguire al computer.

La valutazione delle risposte fornite dall'esaminando viene eseguita automaticamente dal Sistema ATLAS, al momento della conclusione del Test.

 

Quanto costa

Il costo che ogni aspirante deve sostenere per ottenere da parte dell’ AICA il rilascio della Certificazione ECDL è così formato:

1. il costo per l’acquisto della Skills Card
2. il costo per l’iscrizione ad ognuno degli esami ai quali il candidato si deve sottoporre

Il candidato, per acquisire l'ECDL, deve acquistare la “Skills Card“, che è una tessera su cui verranno via via registrati gli esami sostenuti con esito positivo.
Quando il candidato avrà superato tutti gli esami previsti, acquisisce il diritto di ottenere il rilascio da parte dell’AICA del “Certificato ECDL“.

La Skills Card ha validità di tre anni dalla data della sua emissione. Scaduto il termine di tre anni dalla data del rilascio, la Skills Card non darà più diritto ai candidati a sostenere gli esami e non sarà possibile accettare richieste di proroga. Se il candidato è ancora interessato alla certificazione ECDL dovrà quindi acquistare una nuova Skills Card e sarà possibile richiedere il trasferimento, dalla Skills Card scaduta a quella nuova appena acquistata, solo di quegli esami sostenuti con la versione del Syllabus in uso.

I Test Center sono liberi di fissare autonomamente una propria tariffa che, comunque, va pubblicizzata con la massima trasparenza, a tutela dell’utente finale.
Le modalità di pagamento, sia per la Skills Card che per l'iscrizione ai singoli esami, sono stabilite dal centro accreditato.

Il candidato deve presentarsi agli esami munito della propria Skills Card e di un documento di identificazione personale provvisto di fotografia (carta d’identità, patente di guida, ecc.).

 

Perchè Conseguirla

In Italia la Certificazione ECDL è stata riconosciuta:

* dal Dipartimento della Funzione Pubblica (Presidenza del Consiglio dei Ministri)
* dal Ministero della Pubblica Istruzione
* alla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI)
* dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
* da numerose Regioni

quale titolo di merito valido ai fini dell’attribuzione di un punteggio nei concorsi per soli titoli, o per titoli ed esami, e quale credito formativo del lavoratore.
Tale riconoscimento sancisce ufficialmente il ruolo della Certificazione ECDL oltre che nel mondo della Scuola (scuole pubbliche e legalmente riconosciute) anche nel mondo del Lavoro.
La Certificazione ECDL rappresenta non solo un paradigma di riferimento delle abilità informatiche di base ma anche lo standard per l’alfabetizzazione informatica.
In questo senso essa viene richiesta da parte di numerosissime aziende in occasione delle attività di ricerca di personale.

L’ECDL è la certificazione di determinate competenze, importanti in molte professioni, ma non è una qualifica professionale e, come tale, non può essere utilizzata – ad esempio – ai fini della Legge quadro n. 845 del 21 dicembre 1978.
Va comunque detto che ai fini del punteggio nei Concorsi Pubblici per titoli (o per titoli ed esami), il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha dato parere positivo circa la possibilità di includere il Certificato ECDL fra i titoli culturali di merito.
La decisione è comunque a discrezione delle singole Commissioni, che devono valutare se il livello di conoscenze informatiche richiesto per i profili professionali a concorso coincida con il livello formativo garantito dalla Certificazione ECDL.
L’ECDL può quindi essere fatta valere ai fini dell’avanzamento nella carriera nella pubblica amministrazione, ma la decisione è lasciata alle singole amministrazioni.

L’ECDL è comunemente accettato come credito formativo agli esami di Stato (negli istituti scolastici superiori) e in molte università. Tuttavia, in una situazione di crescente decentramento, in cui ogni singolo istituto scolastico, ogni singolo Ateneo, ogni singola Regione e ogni singola Provincia (da cui dipendono amministrativamente i Centri per l’Impiego) sono autonomi in materia di crediti formativi, non esiste una situazione omogenea per quanto riguarda i riconoscimenti, ed ogni Ente può decidere in proprio se riconoscere un titolo come credito formativo e quale punteggio assegnare. Pertanto, per ogni caso specifico, la domanda relativa alla validità dell’ECDL come credito formativo e al relativo punteggio assegnato deve essere posta non ad AICA, ma all’Ente presso il quale si intende “spendere” la certificazione ECDL, sia esso un Istituto Scolastico, un’Università, un Centro per l’Impiego o una Commissione di concorso.

Agli esami di Stato (ex Diploma di Maturità) la valutazione dei crediti formativi, in termini di punteggio, dipende dal Consiglio di Classe in base anche ai risultati raggiunti dallo studente durante l’anno.
In base alla normativa sulle autonomie scolastiche, non esiste alcuna disposizione che possa obbligare lo studente delle scuole statali di ogni ordine e grado al conseguimento della Certificazione ECDL.

A livello universitario, sempre in base alla legge sulla autonomia, la decisione se e come (cioè con quale punteggio) riconoscere i crediti spetta alle singole Università. In generale ciascuna Università stabilisce il punteggio da assegnare ai vari crediti formativi, e quindi anche alla Certificazione ECDL, in base alla durata del corso istituzionale previsto per il suo conseguimento.

 


Canale YouTube